Enciclopedia delle armi - a cura di Edoardo Mori
   
 

Home > Varie > Humor > Documento

back

Barzellette su armi e cacciatori



Cara, ti ho sfiorato i capelli, ti ho sfiorato i fianchi, ti ho sfiorato l'inguine...; ma che cavolo di mira ho oggi?

Alcune signore parlano dei mariti al poligono:
- Il mio è un fenomeno a letto; è a raffica!
- Il mio purtroppo direi che è a ripetizione manuale;
- Siete ancora fortunate, il mio è monocolpo;
- E di cosa vi lamentate? Almeno è ad avancarica; il mio ha cambiato gusto e ora è a retrocarica a lungo rinculo.
- Il mio dai rumori che fa letto è sicuramente a gas!
anatra
- Hai sentito di quei tre carabineri che giocavano alla roulette russa?
- No, che è successo?
- Sono morti tutti. Adoperavano una Beretta 92.

Questa è molto antica; si ritrova in un libretto tedesco del 1711 (Adam Deilheimers neuestes Büchlein ergötzlicher Scherze und Schummelwitze, Nürnberg).
Nel grande castello bavarese del barone *** si festeggia alla grande la giornata di caccia con fiumi di birra, spumante, caviale. Ad un certo momento il maggiordomo avvisa il padrone che il caviale è quasi finito, ma che gli ospiti non accennano a voler smettere di mangiare. E il padrone gli dice: "non ti preoccupare, fai delle tartine con burro e pallini da caccia; ormai sono così ubriachi che non se accorgono". Ed infatti così avviene. Il giorno dopo il barone incontra uno degli ospiti e si informa "allora come va oggi, dormito bene?" "Benissimo" risponde l'altro "solo che questa mattina quando mi sono chinato per infilare gli stivali, ho mollato una scoreggia e ho ammazzato il mio miglior cane".

Tipica barzelletta ebrea
Tempo e luogo: tardo Ottocento, nei pressi di uno shtettl nella Russia occidentale. Il reggimento del Colonnello Kroskopof fa manovre nelle campagne. Il colonnello vede sempre più fianchi di fienili e porcili su cui sono stati affissi dei bersagli concentrici con al centro di ognuno il foro della pallottola. Ne conta più di ottanta.
"Trovatemi quel tiratore!" urla al sergente. Un'ora dopo gli sta davanti Moische Pischer, diciotto anni, in kaftano nero, con riccioli payes e con yarmulka in testa.
"Sei tu il tiratore che ha sparato questi colpi?" domanda il colonnello.
"Sì, Eccellenza" ammette Moische.
"Quanto vuoi per arruolarti nel mio reggimento?"
"Trecento rubli, Eccellenza."
"Trecento rubli? Sei matto! Ti do cento!"
Si accordano su duecento. Moische porta i rubli in paese e li distribuisce fra i parenti mezzo affamati, poi parte col reggimento. Nella caserma gli danno un fucile e gli dicono di sparare al bersaglio. BUM. Manca per due metri. Ancora. BUM. Manca per tre metri. Ancora! BUM. Manca il muro. Il colonnello Kroskopof è furibondo.
"Hai mentito, sporco bastardo ebreo! Non sei stato tu a sparare laggiù!"
"Ma sì, Eccellenza! Sono stato proprio io" gli assicura Moische.
"E allora, perché laggiù sei così bravo e qui non vali un kopek?"
"Non lo so", dice Moische. "Forse, non ne sono sicuro, ma il rabbino dice che forse sarà perché laggiù sparo prima e poi dipingo il bersaglio . . ."
arco

Sapete quanto ci vuole ad un carabiniere per suicidarsi con la pistola? Un'ora più un secondo! Perché? Semplice: Un secondo per premere il grilletto e sparare contro la tempia. Un'ora è necessaria alla pallottola per girare nella scatola cranica e trovare il cervello...

Due carabinieri camminano di notte vicino ad un cantiere. Ad un tratto uno fa all' altro: -Attento al cemento!
-Perché?
-È ARMATO!"

Porto abusivo d'armi: Notizia giornalistica: è stato arrestato un uomo in Alabama per porto abusivo d'armi. Aveva un coltello piantato nella schiena.
arco1
Un uomo morto, per un colpo di pistola alla testa, viene portato all'obitorio dove il dottore lo guarda e in pochi secondi stila il certificato di morte: suicidio. Il collega sbalordito gli chiede come può essere sicuro che sia suicidio? E lui: "Semplice; stringe ancora in mano la fattura del parrucchiere di sua moglie".

Il colmo per...un cacciatore? Avere un uccello fra le gambe e non potergli sparare !!...

Cosa fa una mucca con il fucile a tracolla? Vaccaccia.

Due cacciatori in Africa sono assaliti da un leone. Il primo spara ma il fucile si inceppa. Il compagno: "Cilecca!" e il primo: "No, ci mangia!"
arco2
Dall'armaiolo: "Vorrei una pistola calibro 44". "È per difendersi?". "No a difendermi ci penserà il mio avvocato".

Carabinieri in auto: "Controlla le frecce...". L'altro carabiniere: "Perché? Non usavamo le pistole?".

Carabinieri: "Perché porti la pistola sulla testa ?"
"Perché mi hanno detto che è una Beretta!"

La Colt è una pistol che ha studiat molt.
auda
Dottore con una pistola davanti al suo ambulatorio: il medico di guardia.

Un computer ti permette di fare errori più velocemente che qualsiasi altra invenzione nella storia dell'umanità - ad eccezione forse delle pistole e della tequila. (Mitch Ratliffe)

In un saloon del Far West. Un prestigiatore chiede attenzione ai cow-boys presenti perché vuol presentare un suo nuovo gioco di prestigio: "C'è qualcuno che vuole scommettere che riesco a farglielo rizzare a comando?". Un tizio si offre volontario, tira giù i calzoni e in effetti appena il prestigiatore dice 'Bim Bum Bam' il membro presenta una rapida e impressionante erezione. Il prestigiatore aggiunge: "E non è tutto: il membro tornerà in posizione normale non appena qualcuno lancerà un fischio". E in effetti un cowboy lancia un fischio e subito dopo il membro torna normale. A quel punto si alza un vecchietto che dice: "Scommettiamo che con me non riesce: sono 30 anni che non mi si rizza più". E il prestigiatore: "Non c'è problema: 'Bim Bum Bam' " e il pene presenta subito una stupenda erezione. Allora il vecchietto tira fuori la colt e urla: "Il primo che fischia lo faccio secco! ".
cane2
Una Smith & Wesson batte sempre 4 assi.

Presi il fucile e le dissi: "Non t'abbattere, ci penso io!".

Un'inserzione sul giornale dice che si offre lavoro purché si sia disposti a tutto. Si presenta al colloquio preliminare un tale e gli viene chiesto se è disposto a tutto. Quando costui afferma di sì il datore di lavoro tira fuori una pistola e gli dice: "Se vuoi il lavoro devi andare a casa e uccidere tua moglie". Il tizio ovviamente si rifiuta: "Mi dispiace, ma, sa, siamo sposati da poco..." e così è costretto ad andarsene. Si presenta il secondo signore, ma alla domanda se è disposto ad uccidere la moglie, alla vista della pistola, si rifiuta: "Mi dispiace, ma mia moglie è incinta...". Si presenta il terzo tizio che accetta. Prende la pistola e va a casa. Qualche ora dopo torna tutto arrabbiato: "Ma me lo poteva dire che era scarica. Sono stato costretto a strangolarla!".

In Sicilia: "Salvatore, guarda il pesce palla!". "Palla? Muto deve stare!" Bang Bang!
cane3
Due passerotti innamorati sull'albero. Arriva un falco che porta via la passerotta. Il passerotto prende il fucile e spara al falco. MORALE: quando c'è l'amore anche l'uccello tira!

Un fico sbarra la strada ad un chicco d'uva. Il chicco d'uva estrae la pistola e spara. MORALE: fico secco, uva passa!

Tutto tranquillo in Paradiso. Lo Spirito Santo aleggia sulle anime dei salvati, quando ad un tratto due rapidi colpi di fucile mettono fine per sempre al suo volo. Dopo una rapida ricerca trovano San Giuseppe con la doppietta ancora fumante in mano. Al processo San Pietro gli chiede: "Ma perché lo hai fatto?". "Delitto d'onore, fu!".
clava
Un cacciatore torna da un safari e racconta delle sue battute di caccia agli amici del circolo. - Avevo un solo colpo nel fucile ed il leone si stava avvicinando. Io gli ho sparato ma l'ho ferito soltanto di striscio. - Accidenti, e allora cosa hai fatto. - Mi è venuto incontro ed io ho incominciato a correre. Correvo, correvo, io correvo e lui dietro che slittava, io correvo e lui slittava, io che correvo e lui dietro che slittava sempre... - Porca miseria, io al posto tuo mi sarei cacato sotto! - E su cosa ti credi che slittasse?

La mia famiglia era così povera che a Natale mio padre usciva di casa e sparava un colpo di pistola; poi rientrava dicendo: Babbo Natale si è suicidato.

Quand'è che un membro del KKK fa una strizzatina d'occhio e nello stesso tempo un sorriso ad un negro? Quando lo prende di mira con un M16 !

Non insultare mai sette uomini se hai solo una pistola a sei colpi. (Harry Morgan)
duello
Un cacciatore entra in un'armeria per comprare un mirino telescopico per il suo fucile e chiede al commesso di vederne uno. Il commesso ne tira fuori uno dicendo: "Questo mirino è così buono che da qui lei può riuscire a vedere la mia casa laggiù sulla collina". Il cacciatore guarda nel mirino ed inizia a ridere. "Cosa c'è di così ridicolo ?" chiede il commesso. "Vedo un uomo ed una donna nudi che corrono in giro per la casa" risponde il cacciatore. Il commesso gli toglie di mano il fucile e dà un'occhiata nel mirino. Quindi dà due pallottole al cacciatore dicendo: "Ecco 2 pallottole, le regalo il mirino se riesce a colpire mia moglie alla testa ed il suo amante sul cazzo". Il cacciatore guarda nel mirino, prende la mira e dice: "Sa, credo di riuscirci con una sola pallottola !".

Un doganiere e un siciliano: "Qualcosa da dichiarare?". "Niente... Vestiti, coppola, macchina fotografica, calcolatrice.. (da marcare l'accento siculo). "Vediamo un po' i bagagli... Vestiti, coppola, macchina fotografica, LUPARA". "Scusi e questa cos'è?". "La calcolatrice iè ". "A me sembra una lupara". "E noi con questa facciamo i conti!".

Scritta su una tomba: Nella mia vita ho sbagliato tutto ... tranne il colpo di pistola.
fondina
Un giorno un contadino sorprende un commesso viaggiatore che fa l'amore colla sua figlia più giovane e preso dall'ira gli spara all'inguine con il suo fucile da caccia riducendo il suo pene a un colabrodo. Il commesso, strillando per il dolore, scappa in città alla ricerca di un dottore. Ne trova uno, ma questi gli dice che non può fare nulla per lui. "Oh, per favore faccia qualche cosa" implora il commesso "Sono un uomo ricco e posso pagarla bene". "Spiacente, figliolo" dice il dottore "Non c'è nulla che posso fare. C'è comunque un uomo dall'altra parte della strada che potrebbe aiutarla". "Oh? È uno specialista?" chiede il commesso. E il dottore: "No! Lui è un suonatore di flauto. Le insegnerà come tenerlo senza pisciarsi addosso".

"Che mi venga un colpo" come disse il fucile scarico.

Inserzione giornalistica: Artificiere cerca donna cannone ...

Ho preso un fucile per mia moglie, il miglior scambio che abbia mai fatto.

I giorni piovosi e le armi automatiche mi buttano sempre giù.
imbuto
Puoi fare molta più strada con una parola gentile e un revolver che con una parola gentile e basta. (Al Capone)

Un Bolognese in Sicilia assiste ad un omicidio. Arriva la polizia, ma l'uomo ancora con la pistola in mano estrae la tessera della Lega Nord e la mostra agli agenti. Questi allora si scusano e se ne vanno. "Ma come? Solo perché ha la tessera della Lega Nord può sparare ad un meridionale ?". "Certo, non lo sapeva, è uno dei previlegi di essere leghista". Tornato a Bologna subito il tizio va a fare la tessera della Lega, poi compra un fucile e si reca al pilastro. Poi inizia a chiamare: "Carmelooo, Carmelooo!". Tre tizi si affacciano dalla finestra e lui BANG, BANG, BANG li fredda sul colpo. Poi chiama: "Salvatoreee, Salvatoreee". Si affacciano alcuni tizi e lui BANG, BANG, BANG e li fa fuori tutti. Mentre continua a chiamare e sparare, arriva la polizia. "Nessun problema - fa l'uomo ai poliziotti - ho la tessera della Lega Nord. E uno dei poliziotti: "Va bene, ma in ogni caso le debbo fare una multa". "E perché ?". "Ma non lo sa che è vietato cacciare all'interno di una riserva e per di più con l'uso del richiamo!!!".
palla
Un barista si sta preparando a chiudere il bar quando entra un rapinatore con il volto coperto e una pistola in pugno. Urla al barista: "Questa è una rapina! Metti tutto l'incasso in questa busta". Il barista impaurito: "Non mi sparare, ti prego, farò tutto quello che mi chiedi". "Zitto e svuota la cassa". "Sì, però non sparare, ti prego! Ho moglie e figli". Il rapinatore prende i soldi e poi, puntando la pistola alla testa del barista gli dice: "Bene! E adesso fammi un pompino!". "Qualsiasi cosa... basta che non spari". Il barista comincia a darsi da fare, il rapinatore tutto eccitato lascia cadere la pistola. Il barista vede la pistola per terra, la raccoglie e la ridà al rapinatore urlandogli: "Tieni la pistola, stupido! Non vorrei che entrasse qualcuno dei miei amici..."

"Come hai saputo tu del sesso?". "Io? Da mia madre. Quand'ero piccolo le chiesi: da dove escono i bambini? Lei capì i piombini e mi disse "dal fucile". Quando una signora del palazzo ebbe tre gemelli io pensai che fosse a tre canne" (Woody Allen in "Il dormiglione")

Cosa nascondi in tasca, una pistola o semplicemente sei felice di vedermi? (Mae West)
poligoon
Ho sempre avuto paura dei fucili scarichi. Li usavano per rompere le teste. (Stanislaw Lec)

Quando ho perso il mio fucile l'esercito mi ha fatto pagare 85 dollari. Ecco perché nella marina il capitano affonda con tutta la nave. (Dick Gregory)

Fucili a ripetizione contro archi e frecce: non ho mai capito come i bianchi potessero essere fieri di vincere in quelle condizioni. (Dustin Hoffman in "Piccolo grande uomo")
rinculo
Non era nessuno: si uccise con una pistola caricata a salve. (Romano Bertola)

Una giovane e bella ragazza è disperata e decide di suicidarsi. Prende una pistola e se la punta alla tempia. Sta per premere il grilletto quando pensa: "Un così bel viso deturpato da una pallottola". Allora prende la pistola e la punta sul petto, ma sta per premere il grilletto quando pensa: "Un così bel seno deturpato da una pallottola. No, non posso". Decide quindi di spostare la pistola sul pube introducendo la canna nella vagina. Ma ancora una volta pensa: "Una così bella fighetta deturpata da una pallottola. No, non posso!". E così si sfila la canna dalla vagina. Ma poco dopo ci ripensa e decide di farla finita e così reintroduce la canna nella vagina. Ma subito dopo ci ripensa e la toglie. Questa tempesta di decisioni e indecisioni dura circa 10 minuti ed è così che la giovane riprende gusto alla vita.
rivoltella
Vecchio Far West. Joe, un pistolero considerato cattivissimo, grande grosso e armato di tutto punto, entra nel saloon del paese sparando e imprecando. Si vede che è un duro e tutti si ritraggono impauriti. Pretende che gli offrano gratis una bottiglia di whiskey e una di gin, violenta la ballerina su un tavolo, e spara ad un cowboy che accenna a ribellarsi. Poi a notte inoltrata se ne va, ovviamente senza pagare. Nell'uscire incrocia lo sguardo del classico vecchietto del West che gli sussurra: "Lima il mirino, Joe, lima il mirino". Il pistolero lo guarda, ma non tenendolo in considerazione, se ne va. Il giorno dopo, la scena si ripete e quando Joe il pistolero se ne va il vecchietto sulla porta del saloon gli ripete la stessa frase: "Lima il mirino, Joe, lima il mirino!!!". La storia si ripete per giorni e giorni finchè un giorno Joe si ferma sulla porta, guarda dall'alto in basso il vecchietto e si decide a chiedergli: "Insomma io sono il più duro del paese; posso uccidere e violentare chi voglio e faccio quello che mi pare. E tu, che sei vecchio e decrepito, ti ostini a urlarmi questa frase.. ma si può sapere cosa vuoi?". Il vecchietto lo guarda sorridente e gli dice: "Vedi, Joe, quando ero giovane, io ero come te, venivo in paese, andavo al saloon e distruggevo tutto, pretendevo da bere gratis, violentavo donne, uccidevo chi si metteva davanti a me... Sino al giorno in cui arrivò in paese uno più veloce, forte e furbo di me, mi sfidò, mi prese la pistola e me la ficcò in culo... Lima il mirino, Joe, lima il mirino!!!!".

"Sei intrappolato in una stanza dove ci sono una tigre, un serpente a sonagli ed un avvocato. Hai una pistola con due pallottole. Cosa fai ?". "Sparo all'avvocato. Due volte".

"Lo minaccerò solo con un dito" disse, poggiandolo sul grilletto. (Stanislaw Lec)
roulette
Se si spara a dei mimi, bisogna usare il silenziatore? (Steven Wright)

Tragedia in due battute: Guerra. Il generale: (alla prima cannonata nemica) "Beh, ma se cominciamo con le cannonate, è finita!". (Sipario) (Achille Campanile)

Il mondo si divide in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi. (Clint Eastwood a Eli Wallach nel film: "Il buono, il brutto, il cattivo")
strega
Lo sapevate che la donna cannone ha molte probabilità di fare un figlio pistola?

La pistola a salve si carica a saluti?

Che differenza c'è tra una donna e un fucile? Nessuna! Basta piegarli a metà per caricarli da dietro!
svedese
La mia vita non è nelle mani di Dio finché io ho un'arma nelle mie. (dal libro "OpCenter")

Nessuno ha rispetto per me. A Natale ho regalato al mio bambino una pistola BB. E lui mi ha regalato una maglietta con disegnato sul retro un bersaglio. (Rodney Dangerfield)
tiro
I rasoi fanno male, i fiumi sono umidi, l'acido lascia tracce, le pillole danno i crampi, le pistole sono illegali, i cappi cedono, il gas ha una puzza orrenda, tanto vale vivere. (Dorothy Parker)

Inserzione giornalistica: A.A.A.A. Donna cannone cerca uomo pistola.

Perché i carabinieri leccano sempre la loro pistola ? Perché c'è scritto Magnum.

L'epigramma è una pistola corta, e ammazza più sicuramente di un archibugio. (Curzio Malaparte)

Un avvocato con la valigetta riesce a rubare più che mille uomini con la pistola. (Mario Puzo nel libro "Il Padrino")

Sparatevi Breda. (Marcello Marchesi)

"Sembra la pistola di una donna...". "Conosce bene le armi, mister Bond?". "No, conosco un po' le donne...". (Sean Connery a Largo in "007: Thunderball")

Cosa fa uno spermatozoo con la pistola? Spara cazzate!

Cosa vi succede quando premete una pistola a salve? Vi saluta.

Che cosa ci vorrebbe per vedere finalmente riuniti i Beatles? Altre tre pistolettate! (Dylan Dog) (Tiziano Sclavi)

Feci uno sbaglio, quand'ero ragazzo. I ragazzi non capiscono niente. Avresti dovuto fare il medico, l'avvocato, il commercialista, e rapinare la gente col cervello, non con la pistola. (Bert Remsen in "Gang")

Levati la pistola e mettiti le mutande. (Clint Eastwood dopo che ha sorpreso Eli Wallach nudo ma armato in "Il buono, il brutto, il cattivo")

Quando un uomo con la pistola incontra un uomo con il fucile, quello con la pistola è un uomo morto. (Gian Maria Volontè a Clint Eastwood in "Per un pugno di dollari",1964)

Malvivente: "La pistola ti rende nervoso ?". Paul Kersee: "La pistola ha una sua funzione, sono gli idioti con la pistola che mi rendono nervoso". (da 'Il Giustiziere della notte 5')

Paden: "Hai in testa il mio cappello. Cosa altro hai che è mio ?". Pistolero: "Mi dispiace non so di cosa stai parlando". Paden: "Spero che tu non stia per impugnare una colt con il manico di avorio. Se ti muovi lentamente e mi fai controllare, forse vedrai il sole di domani". (in "Silverado")

Gin: "È precisa questa pistola?". Fiz: "Sì: se tu premi il grilletto alle 8, quella alle 8 spara". (Ale e Franz)

Metti giù il fucile e tirati su i pantaloni! (da "Per un pugno di dollari")

Ogni pistola ha la sua voce e questa la conosco. (da "Il buono, il brutto, il cattivo", 1967)

"Dove vai?". "A dormire. Quando devo sparare, la sera prima vado a letto presto...". (Dialogo tra il bandito Gian Maria Volontè e il pistolero Clint Eastwood in "Per qualche dollaro in più", 1965)

Molti mi dicono: "Eh, ma con quel fisico lì, così magrolino, così rachitico, dovresti fare un po' di sport, anche per difesa personale". Sai che faccio? Piuttosto mi compro una pistola. (Luciana Littizzetto)

In un cimitero di Silver City, Nevada: Qui giace Butch, giovane pistolero / Era rapido sul grilletto, / ma lento a scansarsi.

C'è gente che va in giro a derubarti con la pistola e gente che va in giro a derubarti con la penna stilografica. (Woody Guthrie)

Mi ha detto: dammi la pistola. Bè, che altro potevo fare? Io... io gliel'ho data... cominciando dai proiettili. (da "Pronti a morire")

"Finalmente ho fatto fuori Larry". "Ah sì, finalmente. Quello stupido non capiva la differenza tra una pistola ed una macchina fotografica". "Ecco perché quando gli ho sparato ha detto ciiiiis". (Ale e Franz)

"Hai portato la pistola?". "Sì, ma ho un colpo solo, Fizz". "Come mai? A chi hai sparato ?". "Ho sparato a quattro spie...". "Davvero ?!?". "Sì, erano in macchina sul cruscotto che lampeggiavano...". (Ale e Franz)

"Cosa hai oggi?". "Mi ha investito un'auto". "Come è successo ?". "Mi ero messo in mezzo alla strada, ho preso il mio fucile di precisione, l'ho montato, ho montato il mirino, ho preso la mira. Lui era in un'auto e si avvicinava, ma era ancora troppo lontano. Ho aspettato, era ancora troppo presto per sparare... a quel punto mi ha investito. In quel momento ho capito che... se monti il binocolo al contrario vedi tutto più piccolo!".


torna su
email email - Edoardo Mori top
  http://www.earmi.it - Enciclopedia delle armi © 1997 - 2003 www.earmi.it